SEZIONI UNITE: IL SOSTITUTO PROCESSUALE NON E’ LEGITTIMATO A COSTITUIRSI PARTE CIVILE

Di Ottavia Murro -

Sezioni Unite, informazione provvisoria, udienza del 21 dicembre 2017

Ordinanza di remissione – Cass. Sez. VI, 17 ottobre 2017, n. 49527

La sesta Sezione penale della Suprema Corte (ord. n. 49527 del 17 ottobre 2017), preso atto dei due diversi orientamenti sulla legittimazione del sostituto processuale del difensore/procuratore speciale della persona offesa a rendere la dichiarazione di costituzione di parte civile, ha rimesso la questione alle Sezioni Unite proponendo il seguente quesito di diritto:

«Se sia o meno legittimato a costituirsi parte civile il sostituto processuale del difensore nominato procuratore speciale a tal fine».

Secondo l’informazione provvisoria, diffusa dalla Suprema Corte, al quesito è stata data risposta negativa.